NUOVI ORARI DI APERTURA E CHIUSURE DELL’ISTITUTO NEL PERIODO DAL 9 MARZO AL 3 APRILE 2020

DPCM_08-03-2020

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del giorno 8 marzo 2020 stabilisce, tra le altre cose, che le attività didattiche (le lezioni) sono sospese fino al 3 aprile. La scuola sarà aperta, secondo gli orari e con le chiusure indicate nel documento pubblicato al paragrafo precedente, per garantire i servizi urgenti ed essenziali. L’impegno già avviato per la didattica a distanza verrà perseguito, secondo le indicazioni elaborate dai docenti anche tramite la videoconferenza del 5 marzo 2020, al fine di garantire anche nell’emergenza un’offerta formativa ai nostri studenti all’altezza delle loro aspettative, di quelle delle loro famiglie e di tutta la nostra società.

Il Dirigente scolastico – Prof. Claudio Berta

DPCM del 4 marzo 2020

LETTERA APERTA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

Cari studenti, gentili genitori,

l’emergenza causata dal CoViD-19 richiede, anche nella scuola, spirito di collaborazione e impegno. Alla ripresa delle attività regolari, i docenti rielaboreranno la propria programmazione e procederanno senz’altro con ragionevole gradualità nel recupero del tempo perso (3 settimane, speriamo non di più). È mia intenzione avviare subito il servizio di studio pomeridiano assistito, di martedì e giovedì, dalle 14 alle 16.

Per chiamare gli studenti a uno sforzo che non vanifichi l’anno scolastico, il Collegio docenti è impegnato da giorni a elaborare e precisare modalità di svolgimento della didattica a distanza. Gli strumenti a disposizione per stabilire contatti di lavoro sono molteplici: registro elettronico, mail istituzionale (ogni studente ha la sua personale: cognome.nome.studente@istitutocaniana.edu.it), app di Google quali  Classroom e Meet per svolgere didattica a distanza in forma di video-lezioni (già in programmazione), Whatsapp, …

I docenti sono da giorni attivi e impegnati a fornire indicazioni di studio e esercitazioni, a incontrare i propri studenti in videoconferenza per spiegare e chiarire, a fornire materiale didattico, a correggere esercizi ricevuti tramite mail, ecc. Sono state create tutte le classi virtuali e gli studenti sono stati invitati ad aderire.

Pertanto, adesso è il momento che gli studenti rispondano con serietà a queste proposte di lavoro. Molte classi lo stanno già facendo.

Nessuno è in vacanza, nessuno è autorizzato a sprecare tempo. Raccomando agli studenti di essere responsabili, di affrontare gli impegni a cui sono chiamati, di dedicarsi ad essi con serietà e di chiedere aiuto in caso di bisogno. Ai genitori chiedo attenzione e collaborazione per contrastare atteggiamenti di lassismo, agli studenti più attivi e … tecnologici, di sollecitare a aiutare i propri compagni.

Grazie e cordiali saluti.

Bergamo, 5 marzo 2020                                            Il Dirigente scolastico, Prof. Claudio Berta

 

 

DIDATTICA A DISTANZA
L’istituto Caniana si è attivato per una didattica a distanza con l’utilizzo delle tecnologie  a disposizione.
Alcune indicazioni:
1- Per la didattica a distanza occorre disporre della propria mail della scuola funzionante (quelle della tipologia rota.grazia.studente@istitutocaniana.edu.it). Se avete perso le credenziali o non riuscite ad accedere potete scrivere (con un’altra mail ovviamente, anche di un vostro compagno o di un genitore) a maddalena.raineri@istitutocaniana.edu.it o telefonare in istituto lasciando il vostro nome, cognome, classe. Entro 24 ore vi verrà reimpostata la seguente password provvisoria: 123456789 .
2- Gli studenti  hanno ricevuto una mail di “invito ad un corso” (la loro classe virtuale) e devono accettare l’invito. In questo corso (nella classe virtuale) i docenti della classe hanno caricato e caricheranno i materiali/compiti da svolgere. Ogni volta che un docente aggiunge materiale, gli studenti  riceveranno una notifica via mail quindi …controllare spesso la mail! Gli studenti potranno anche interagire con i docenti e chiedere chiarimenti e aiuto.
3- Per alcune classi le indicazioni di lavoro vengono pubblicate su registro elettronico (ad esempio alla voce “documenti classe/materia”), quindi è bene monitorare anche il registro.
4- Gli studenti devono collaborare per far circolare le indicazioni dei docenti, anche attraverso messaggi nei gruppi classe.
Se qualche studente fosse sprovvisto di mezzi digitali per la didattica a distanza (vanno bene computer, smartphone o tablet), la famiglia può contattare telefonicamente la scuola che si attiverà per trovare una soluzione.

 

Il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri dell’1/03/2020 ha stabilito che nella settimana da lunedì 2 marzo a domenica 8 marzo (NOTA BENE: prorogato al 15 marzo) le attività scolastiche sono sospese nelle scuole della Lombardia.

Ciò significa che prosegue l’interruzione:

– delle lezioni, dei corsi di recupero, dei progetti educativi, delle attività sportive, del ricevimento dei genitori, …;
– di ogni visita e viaggio di istruzione (disposizione già in vigore, sino al 15 marzo);
– delle attività di alternanza scuola lavoro (PCTO).
La scuola è chiusa al pubblico, ma aperta per le attività degli uffici e di coordinamento didattico dei docenti.
Il Dirigente scolastico
Prof. Claudio Berta
Sono disponibili informazioni sui seguenti siti:
 Ministero della Salute: http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus
 Istituto Superiore di Sanità: https://www.epicentro.iss.it/cor/navirus/